Mondo Inter

Condò: “Inter, con Icardi solo quarto posto. Lukaku non bene, però…”

Paolo Condò, dagli studi di “Champions League Show” nelle vesti di opinionista, a seguito della vittoria dell’Inter ai danni del Borussia Dortmund ha fatto un bilancio di questi primi mesi del nuovo ciclo nerazzurro considerando la cessione di Icardi e l’arrivo di Lukaku

CRESCITA NECESSARIA – Secondo Paolo Condò può esserci un limite da superare nel corso di questa stagione, nonostante tutto: «Quest’anno l’Inter, che ha iniziato un nuovo ciclo con il duo formato da Beppe Marotta e Antonio Conte (con Suning), si è consegnata consapevolmente a un supplizio, ovvero quello di Mauro Icardi a Parigi, che ha segnato ieri in Champions League e che continuerà a segnare inevitabilmente in Ligue 1, e per questo motivo l’Inter dovrà tenere i nervi saldi. Romelu Lukaku oggi non ha giocato bene però andando a prendere quello che Lukaku ha fatto in determinate gare e quello che sta facendo per contribuire alla crescita di Lautaro Martinez, queste sono tutte voci positive per il bilancio dell’Inter. Anche in questo turno il supplizio è stato retto bene; ciò nonostante Icardi resta un attaccante straordinario ma non dimentichiamo che con lui al centro dell’attacco l’Inter non è arrivata oltre il quarto posto in campionato».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.