Cambiasso: “Inter, sensazioni positive! Due cose sono mancate. Lautaro Martinez…”

Articolo di
27 Ottobre 2020, 21:33
Esteban Cambiasso Esteban Cambiasso
Condividi questo articolo

Shakhtar Donetsk-Inter, sfida valida per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League, si è chiusa sul risultato di 0-0. Esteban Cambiasso – ospite negli studi di “Sky Sport” – commenta la prova dei nerazzurri con un occhio al prossimo turno con il Real Madrid

PRESTAZIONE POSITIVA Shakhtar Donetsk-Inter si è chiusa sul risultato di 0-0. Esteban Cambiasso, ospite negli studi di “Sky Sport 24”, commenta la prova dei nerazzurri di Antonio Conte: «L’Inter ha fatto vedere sicurezza, è mancato l’ultimo passaggio e la giocata brillante però di sicuro non ha sofferto nulla. Tanti aspetti positivi, anche se per tutto quello che è stato fatto poteva anche vincere. Credo che sia molto difficile che il Real Madrid non si qualifichi, quindi in questo senso penso sia meglio la vittoria del Real stasera. L’Inter però deve fare i conti su se stessa e pensare alle proprie prestazioni. Oggi è stata una buona prestazione ma è mancata brillantezza negli ultimi metri, anche perché lo Shakhtar ha limitato molto il palleggio dell’Inter».

MOMENTO NO – Cambiasso commenta anche la prova di Lautaro Martinez: «L’occasione sbagliata è stata l’unica che ha avuto, anche questo lo ha penalizzato. Non ha avuto tante occasioni per sentirsi nel vivo del gioco. È vero che quando è in un buon momento, anche con un’occasione la mette dentro. Credo che l’Inter per le azioni fatte poteva vincere la partita. Zero gol subiti? Non solo quello, Samir (Handanovic, ndr) si muoveva da solo per non avere freddo. Non solo non ha subito gol, non ha subito azioni pericolose l’Inter e in campo europeo sappiamo che non è facile».

QUALIFICAZIONE – Secondo Cambiasso, la qualificazione è ancora possibile per i nerazzurri: «Inter e Real Madrid favorite per il passaggio del turno? L’Inter, per quello che si è visto in campo, fa pensare di avere tante possibilità, però i punti sono quelli. Sarà un girone equilibrato fino alla fine, ora ha due partite con il Real Madrid che secondo me oggi farà il suo lavoro. Quello che c’è da guardare, più dei punti in classifica, è la prestazione che oggi ha dato sensazioni positive rispetto al pareggio con il Borussia Monchengladbach».

RITORNO Milan Skriniar domani farà ritorno in Italia (vedi articolo). Per Cambiasso è importante per gli equilibri difensivi: «Sicuramente Conte avrà una risorsa in più, un centrale puro che può giocare a fianco di de Vrij o al posto dell’olandese. La partita di Vidal? È uscito perché è una dinamica che sta utilizzando Conte per approfittare dei cinque cambi, si gioca ogni settimana in Champions e in mezzo c’è anche il campionato. È uscito perché mancavano circa quindici minuti e ha provato un centrocampista di qualità come Eriksen. Non penso sia uscito perché lo ha visto male, ma per provare cose diverse».

FORTUNA – Cambiasso torna sulla prestazione nerazzurra: «È mancato qualcosa, prima di tutto un po’ di fortuna, poi magari un po’ di chiarezza dalla trequarti in poi. Però penso che tutti abbiano fatto un buon lavoro. Il rammarico c’è, ma certamente è peggio il rammarico quando la squadra fa male. In Europa non subire un tiro in porta non è cosa da tutti i giorni. Il problema è che qui si gira così rapidamente pagina che la settimana prossima è già una sfida che può decidere tanto».

PROSSIMA SFIDA – Per finire Cambiasso prova a immaginare come potrebbe essere la sfida tra Inter e Real Madrid: «Se faccio il paragone con oggi immagino una partita dove ti attaccano meglio, ma sicuramente non ci sarà la stessa attenzione difensiva dello Shakhtar. Quindi mi aspetto più buchi per potersi inserire e far male. A livello difensivo l’Inter, però, dovrà essere perfetta. Se Eriksen può risolvere queste partite? Non si può parlare di un singolo giocatore, bisogna vedere qual è il programma della squadra. Da qui al Real Madrid manca la sfida con il Parma, poi da lì valuterà Conte cosa sarà meglio fare».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.