Mondo Inter

Avv. Bozza: «Calcio in difficoltà, Inter ne è l’esempio. Forse altre cessioni»

L’Inter entra nella fase più delicata del mercato e nelle prossime settimane dovrà provare a completare la rosa senza risorse a disposizione. Negli studi di Sportitalia, l’avvocato Bozza, ex dirigente del Siena, ha fatto il punto della situazione del calcio italiano e in particolar modo del club nerazzurro.

CALCIO IN CRISI – L’avvocato Andrea Bozza è intervenuto a “Sportitalia Mercato” e ha riassunto così la fase difficile che stanno vivendo club come l’Inter e tutto il calcio italiano: «Ci sono circoli virtuosi e circoli viziosi. Il mercato è fatto di vasi comunicanti. Se saltano quei club che hanno capacità di spesa, tutto il mercato ne risente a cascata. Non tutti i giocatori possono finire al Paris Saint-Germain. C’è un momento di sofferenza che si spera sia transitorio. L’Inter è un esempio paradigmatico delle difficoltà del nostro calcio. È molto particolare che la squadra detentrice dello scudetto si privi subito di un elemento come Achraf Hakimi e dell’allenatore (Antonio Conte, ndr). Non si può parlare di ulteriori acquisti, forse dobbiamo parlare di ulteriori cessioni. L’Inter ha obblighi di bilancio e una situazione che ricorda quella del Milan con il fondo Elliott. Chi ha concesso il prestito ha gli strumenti per rilevare il controllo del club nel caso non venisse ripagato».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button