Mondo Inter

Ambrosini: «Inter, più certezze! Dumfries non Hakimi, che non è Garrincha»

Ambrosini vede buone sensazioni dall’Inter dopo l’esordio col Genoa. L’ex centrocampista, parlando a DAZN, mette anche a confronto Dumfries (nuovo padrone della fascia destra) con Hakimi.

COMPETITIVI LO STESSO!Massimo Ambrosini vede il bicchiere mezzo pieno: «L’Inter mi ha dato un’ottima sensazione. È una squadra che partiva da delle basi, ma che ha già capito le differenze che chiedeva il nuovo allenatore. Facendo la tara il Genoa ha fatto una brutta partita, però l’Inter a livello di qualità e di lunghezza di rosa non la considero così tanto diversa da quella che l’anno scorso ha vinto il campionato. Ha perso i ventiquattro gol di Romelu Lukaku e i sette gol di Achraf Hakimi: è indubbio che una potenza come Lukaku fai fatica a sostituirla, però l’anno scorso Arturo Vidal non l’hanno avuto e Stefano Sensi non l’hanno avuto. Edin Dzeko non mi sembra così scarso, Denzel Dumfries non è Hakimi che però non è Garrincha. Non è così tanto meno forte rispetto alla squadra che ha vinto il campionato. E, in tutto questo, ci metti che hanno un anno in più e delle certezze in più».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button