Il Milan di Pioli ha una forte identità ed è la squadra più in forma in Serie A

Articolo di
17 Ottobre 2020, 08:44
Stefano Pioli Milan Stefano Pioli Milan
Condividi questo articolo

Il Milan di Pioli è una squadra con molte certezze, uno stile di gioco consolidato ed elementi cresciuti molto negli ultimi mesi della scorsa stagione. Anche senza Ibrahimovic hanno dato segnali chiari.

TATTICA – Il Milan di Pioli ha una veste tattica ben definita. Il modulo di riferimento è il 4-2-3-1, col baricentro molto alto e entrambi i terzini pronti a salire in proiezione offensiva. Una caratteristica è l’equilibrio nella distribuzione dell’attacco, tra le due fasce e il centro. L’esterno sinistro offensivo può accentrarsi, affiancando il trequartista, per liberare l’esterno per Theo Hernandez.

STATISTICHE – Il Milan è primo in classifica, con 9 punti, 7 gol fatti e zero subiti. Attenzione ai finali dei dei tempi: 2 reti sono arrivate a fine primo e 2 a fine secondo. Le restanti 3 a inizio secondo tempo: gli uomini di Pioli tendono a chiudere forte e ripartire forte. I rossoneri sono quinti in A per tiri prodotti, di 2 dietro proprio all’Inter. I giocatori che toccano più palloni sono i difensori (Calabria, Gabbia, Kjaer), ma in zona offensiva chi domina è ovviamente Ibrahimovic, al rientro proprio nel derby.

DETTAGLIDonnarumma in porta è una certezza, ma in questa stagione ha messo in mostra anche una crescita nel gioco al piede molto importante per lo sviluppo basso. Kjaer in difesa è un riferimento e in assenza di Romagnoli ha saputo guidare al meglio anche il giovane Gabbia. Theo Hernandez sulla sinistra è ormai talmente noto che non serve parlarne, ma attenzione alla crescita in fiducia di Calabria. Kessié da mediano con compiti chiari ha innalzato il suo rendimento e sa dare anche sostanza negli ultimi metri. Ibrahimovic è il dominatore della fase offensiva, l’uomo a cui tutto ruota attorno. Ma attenzione a Brahim Diaz, che sia in fascia che al centro ha messo in mostra qualità.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE