Interviste

Conte: «Ora voglio godermi lo scudetto! Sempre detto la verità a tutti»

Conte ha proseguito e concluso il suo lungo intervento con “Sky Calcio Club”. Dopo aver celebrato lo scudetto dell’Inter (vedi articolo) si sofferma su come ha gestito il momento e cosa si aspetta da qui in avanti.

NESSUN COMPRIMARIOAntonio Conte vede all’Inter un gruppo di soli titolari: «Io parto dal presupposto che è la squadra che vince. Il singolo si deve esaltare dentro l’organizzazione di squadra: Matteo Darmian, Ivan Perisic, Achraf Hakimi e Ashley Young per me sono delle ali. Il fatto di avere dei quinti mi dà la possibilità in fase difensiva di avere un uomo in più, in fase offensiva di avere due giocatori alti, degli ex attaccanti. Darmian nasce di ruolo come terzino, però è il prototipo del giocatore moderno: riesce a fare tanti ruoli e con qualità».

VERITÀ – Conte sottolinea la sua sincerità col gruppo: «Quando facevo il calciatore la cosa che odiavo, che mi dava tanto fastidio e che mi faceva infuriare era quando un allenatore mi diceva una bugia. Io non ho mai raccontato una bugia per non andare allo scontro con un giocatore. Ho sempre raccontato la verità: uno all’inizio può rimanerci male ed essere arrabbiato, ma alla fine è felice perché apprezza chi dice le cose in faccia, anziché chi dice tante fesserie. Questa è una cosa che io mi porto sempre dietro, è un po’ la base per creare un rapporto sincero e forte con tutti i calciatori. Ogni decisione che prendo è sempre per il bene della squadra».

RILANCIATO – Conte dà un giudizio sulla stagione di Ivan Perisic: «L’idea mia iniziale, quando sono arrivato all’Inter, era quella di utilizzarlo da quinto. So che aveva le caratteristiche per fare questo: puoi avere tutte le idee che vuoi, poi ci dev’essere la disponibilità del calciatore di farle. L’anno scorso veniva da stagioni dove aveva giocato alto e la fase difensiva non era disposto a farlo, per questo è andato al Bayern Monaco. È tornato con altra testa e altra voglia, si è messo a disposizione. Gli ho detto che gli chiedevo le stesse cose dell’anno scorso, e che poteva farle. Ha qualità atletiche indiscutibili, sa giocare a destra e a sinistra ed è bravo di testa. È mancato nelle occasioni da gol e nel credere di più in se stesso, ma è un giocatore importante. Quando ha capito questo ha iniziato a giocare: non avevo preclusioni, non boccio nessuno».

CONFERMA POSSIBILE – Conte, inevitabilmente, risponde a una domanda sul futuro: «Sicuramente abbiamo pensato tantissimo al presente, perché non potevamo fare diversamente. Era talmente più importante riuscire a portare questa barca in porto, e riuscire a portare l’Inter a vincere lo scudetto dopo tantissimi anni, che abbiamo pensato solo al presente. Adesso il presidente è arrivato, mancano solo quattro partite alla fine del campionato. Voglio godermi questo momento: in altre partite, anche dopo vittorie importanti, mi sono fatto prendere dai problemi e non ho goduto il momento. Adesso voglio godermelo: è stato sudato con tutti, sono stati fatti sacrifici. Ci godiamo il momento, poi ci sarà il tempo per parlare tutti quanti e capire benissimo la situazione, e provare a organizzarci vedendo un po’ cosa ne viene fuori».

CHIUDERE AL MEGLIO – Conte termina ribadendo un concetto: «In questo momento, in virtù di esperienze passate, voglio godermelo con la famiglia, il club e tutti. Ce lo siamo meritati tutto, non voglio che nessuno possa disturbare quello che abbiamo raggiunto con grande sacrificio».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh