Conte: “Inter-Napoli partita brutta ma importante! Strategie simili”

Articolo di
16 Dicembre 2020, 23:32
Conte-Sky
Condividi questo articolo

Conte dopo Inter-Napoli terminata 1-0 a favore della sua squadra, ai microfoni di “Sky Sport” ha analizzato la partita dando ragione al collega Gennaro Gattuso in merito alle preparazione della partita (vedi QUI).

“PARTITA BRUTTA”Conte dopo Inter-Napoli ha parlato della prestazione della squadra: «Non era assolutamente una partita facile, il Napoli è un’ottima squadra. La partita è stata molto tattica, grande rispetto da entrambe le parti. Non è stata una partita bellissima però questi sono punti importanti con un antagonista contro una squadra ambiziosa come il Napoli. Questo tipo di partite è importate anche per un fattore di crescita a livello mentale perché tante volte la squadra deve imparare a soffrire, preferirei soffrire meno (ride, ndr). Ha ragione Gattuso quando dice che probabilmente abbiamo reso più brutta la partita. Sul palo siamo stati un po’ fortunati».

SU LUKAKU – Conte parla della prestazione di Lukaku considerando la difesa del Napoli: «La strategia sia nostra che loro era quella di abbassarci e coprire tutti gli spazi nella nostra metà campo, cercando di rubare palla e ripartire con giocatori veloci. Noi nel primo tempo abbiamo cercato di andare a prenderli alti ma loro sono stati bravi ad uscire con delle giocate che sono state preparate dato che Zielinski ci ha messo difficoltà dietro a Brozovic».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.