Interviste

Conte: “Inter, bravi tutti! Sanchez può fare di più. Lautaro Martinez…”

Antonio Conte dopo di Inter-Brescia terminata con il punteggio di 6-0 (vedi articolo), ai microfoni di “DAZN” si è detto soddisfatto dell’atteggiamento della squadra dopo una ripresa in difficoltà, soprattutto nel gestire il risultato ed evitare. Poi il tecnico ha concluso parlando in particolare della partita di Sanchez, Lautaro Martinez e Moses.

SODDISFAZIONEAntonio Conte dopo Inter-Brescia ha parlato così ai microfoni di DAZN: «C’è soddisfazione perché siamo stati a vincere la partita, mi è piaciuto molto l’atteggiamento perché non si è mai fermata, ha continuato a pressare e mantenere il piede sull’acceleratore. Siamo stati bravi a non subire gol, è stata una prestazione positiva. Per l’Inter spesso si vuole vedere il bicchiere mezzo vuoto e creare delle problematiche, però questo fa parte del gioco, per me non c’è nessun problema, gli attacchi devono arrivare a me e non ai giocatori e nemmeno al club».

SU LAUTARO MARTINEZ – Antonio Conte parla nello specifico di Lautaro Martinez, che non riesce a trovare la via del gol: «Sotto il punto di vista dell’impegno a Lautaro si può rimproverare zero, oggi meritava di segnare e di avere una soddisfazione personale. Io sono molto sereno perché lavoro con dei ragazzi seri, professionali e che vogliono il bene dell’Inter, sono ragazzi splendidi che lavorano. Poi durante la partita possiamo sbagliare, degli errori evitabilissimi però non posso rimproverare niente per il coraggio che ci mettono».

SU SANCHEZ – Conte spende parole di apprezzamento anche per l’attaccante cileno: «Abbiamo preso Alexis Sanchez per fare il terzo attaccante, poi però si è fatto male. Abbiamo fatto giocare Sebastiano Esposito e non dimentichiamo che era in Primavera, per tanto tempo abbiamo fatto a meno di Sanchez. Ancora non è il Sanchez che io ho apprezzato in Inghilterra però è sulla buona strada, con il Parma ha fatto bene, con il Sassuolo non ha fatto benissimo. Oggi ha giocato un’ottima partita, avere tre attaccanti adesso mi fa stare più tranquillo».

SU MOSES – Conte commenta anche la partita di Victor Moses e la crescita della squadra: «Victor Moses è un giocatore che conosco benissimo, in due anni abbiamo vinto una Premier League e un FA Cup. È un giocatore che se sta bene può essere protagonista come con me al Chelsea. Dobbiamo concentrarci su questa stagione e finirla nel migliore dei modi. Da quando abbiamo ripreso a giocare, la squadra mi è piaciuta, ho visto le idee che stiamo provando in allenamento. A volte non ti accompagna il risultato e vieni penalizzato».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button