Giovanili

Inter Primavera, una stagione da sogno. Manca però uno step

L’Inter Primavera sta vivendo una stagione da sogno ed è in questo momento prima in classifica in campionato. I problemi più grandi sono arrivati soprattutto in Europa. Cosa manca per lo step da raggiungere?

CHE STAGIONE! – 23 gol fatti, 7 subiti con 24 punti in classifica in campionato, dove l’Inter Primavera occupa la prima posizione ad un punto di vantaggio dal Milan. I nerazzurri stanno vivendo una stagione da sogno e si stanno prendendo la personale rivincita dopo l’ultima stagione finita senza neanche i playoffs. Il flop dello scorso anno è stato eclatante e ha lasciato tanti dubbi, non alla società che ha continuato ad avere fiducia in Cristian Chivu. 

GIOVANI – L’importante è che la l’Inter Primavera dia giocatori in grado di poter salire in Prima Squadra. Chivu sta proprio lavorando su questo e i prodotti su cui poter costruire un futuro ci sono. Il primo è ovviamente Issiaka Kamate, che ha segnato 7 gol in stagione superando il cambio di ruolo e trasformandosi in un esterno puro. C’è anche Ajodun Akinsanmiro, la piovra che raccoglie qualsiasi pallone passi dalle sue parti pulendolo e guidandolo verso l’attacco. Un altro è la punta, Amadou Sarr, già salito agli ordini di Simone Inzaghi quando si è fatto male Marko Arnautovic. Meno gol del compagno, ma un lavoro indicibile spalle alla porta permesso anche da un fisico dominante.

Inter Primavera, i problemi in Europa

 

EUROPA – Gli unici problemi dell’Inter Primavera arrivano dal percorso in UEFA Youth League. Neanche una vittoria in 4 partite, addirittura 3 pareggi con una sconfitta contro il Salisburgo in casa. Per raggiungere lo step successivo c’è bisogno di alzare notevolmente i ritmi, non cadendo poi negli errori di disattenzione. Contro la Real Sociedad la squadra di Cristian Chivu ha subito 2 gol da palla inattiva, stessa cosa è accaduta con il Salisburgo nell’ultimo match. La difesa, granitica in terreno italiano, fatica al di fuori dei confini. L’eliminazione è a un passo, è ancora però tutto in ballo. Serve almeno un successo, se si vuole la sicurezza due con diversi incastri che devono allinearsi.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\\\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.