Focus

Nota tattica di Torino-Inter: Spalletti e un nuovo modulo, il 3-5-2

“Nota tattica”, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Torino-Inter parliamo di un altro cambio di modulo di Spalletti.

SCELTA OBBLIGATA – Il periodo in casa Inter non è semplice e Spalletti contro il Torino ha dovuto fare di necessità virtù. Il modulo iniziale, un 3-5-2 speculare a quello degli uomini di Mazzarri, non è stato adottato per pura scelta tecnica. La necessità ha rappresentato il primo motore: Keita infortunato, Perisic escluso per il mercato, Candreva quasi, Politano non al meglio fisicamente. In sostanza, nessun esterno disponibile al top. Le due punte Icardi e Lautaro sono quindi diventate l’unica opzione percorribile, per quanto indigeste al tecnico. Per renderle sostenibili l’unica via nelle idee di Spalletti era il modulo con la difesa a tre e quindi eccoci qua.

QUALCOSA DI POSITIVO – C’è da dire che anche all’andata a San Siro l’allenatore toscano aveva scelto un modulo simile, ma in condizioni del tutto differenti e comunque con risultati rivedibili. Nel primo tempo a Torino qualcosa ha anche funzionato: l’Inter riusciva a trovare i giocatori dietro il centrocampo avversario, ricorrendo anche a più lanci dalla difesa rispetto al solito. E i due attaccanti riuscivano a fare da riferimento, alzando la squadra. Come spesso accade non si è concretizzato, e allora i limiti mentali e tecnici della squadra hanno preso il sopravvento.

CROLLO NEL SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo infatti la luce si è totalmente spenta. In generale la più grossa difficoltà della squadra è stata nel tenere le distanze tra il centrocampo e gli altri reparti. Spesso i nerazzurri sono finiti spezzati in due, con la difesa e Brozovic da una parte e il resto dei giocatori dall’altra. Nel finale con l’ingresso di Nainggolan si è rivisto anche il rombo già sperimentato col Sassuolo: esperimento di nuovo bocciato, con la conferma delle pessime condizioni del belga. Spalletti sta cercando di gestire una situazione complessa, ma ha poche frecce in faretra e i colpi stanno andando a vuoto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh