Lautaro Martinez pronto alla stagione della consacrazione. L’Inter aspetta

Articolo di
19 Settembre 2020, 16:20
Lautaro Martinez Inter-Napoli Lautaro Martinez Inter-Napoli
Condividi questo articolo

Lautaro Martinez ha siglato due gol nell’amichevole contro la Carrarese ed è apparso già in forma. L’argentino, dopo una stagione positiva ma con alcuni momenti di pausa, è pronto a consacrarsi come uno degli attaccanti più forti in Europa. L’Inter aspetta

STAGIONE – Lautaro Martinez, nella scorsa stagione, si è consacrato come uno degli attaccanti più forti e di prospettiva nel panorama europeo. L’argentino, dall’arrivo di Antonio Conte, ha elevato sempre di più il suo gioco e, nella prima parte di stagione, è stato l’uomo decisivo per  la squadra nerazzurra. Poi uno stop: le voci di mercato, provenienti da Barcellona, hanno forse minato la tranquillità di Lautaro che, nel girone di ritorno, è apparso meno brillante e meno lucido. Almeno fino all’Europa League, dove Lautaro Martinez è tornato a giocare ai suoi livelli abituali, trascinando l’Inter in finale con una prestazione maiuscola nella sfida contro lo Shakhtar Donetsk. Adesso l’Inter si augura che il processo di crescita continui e che Lautaro si consacri come uno dei migliori attaccanti del panorama europeo. Ma cosa manca?

CONTINUITA’ – L’argentino, nella scorsa stagione, ha avuto un solo difetto: la mancanza di continuità. Lautaro, specie nel corso della seconda parte di stagione, ha alternato buone prestazioni a prestazioni nettamente insufficienti. Anche nel corso dei match, spesso, il calciatore argentino esce mentalmente dalla partita ed appare meno lucido. Se dovesse riuscire a lavorare su queste “pause mentali” e inanellare prestazioni di livello in maniera continuativa, allora l’argentino potrà iscriversi nel novero dei migliori attaccanti d’Europa. L’Inter spera: l’investimento su Lautaro è stato importante e, l’argentino, con buona pace del Barcellona, rappresenta il futuro della squadra nerazzurra.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE