Focus

Inzaghi e il (rischioso) gioco delle coppie: cambi impostati in attacco

Simone Inzaghi, anche nella sfida contro il Villarreal (vedi highlights), ha mostrato di aver bene in mente le coppie e le gerarchie in attacco. Da una parte i titolari Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, dall’altra le riserve Edin Dzeko e Joaquin Correa. Una strategia, però, rischiosa.

GIOCO DELLE COPPIESimone Inzaghi non ha sperimentato molto in questo precampionato, dando più l’impressione di voler lavorare sulla condizione fisica e sui nuovi arrivati. Ne è un esempio la gestione dell’attacco. Anche contro il Villarreal è scesa in campo dal primo minuto la coppia titolare formata da Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, usciti poi entrambi insieme per favorire l’ingresso di Edin Dzeko e Joaquin Correa. Una scelta rischiosa, quella di Inzaghi, che non ha provato a mischiare un po’ le carte in tavola. Il tutto potrebbe portare, nel corso della stagione, a rendere prevedibile l’attacco. Senza contare ulteriori incognite.

MISCHIARE LE CARTE – La nuova vera incognita dell’attacco di Inzaghi per il prossimo anno è, in realtà, Romelu Lukaku. In fondo lo scorso anno sia Edin Dzeko che Joaquin Correa hanno avuto modo di giocare spesso insieme a Lautaro Martinez, non sempre con ottimi risultati. Ecco allora che provare maggiormente uno dei due insieme al belga non sarebbe stata una cattiva idea. Non bisogna dimenticare che quello del prossimo anno sarà un campionato anomalo, con una lunga pausa dovuta al Mondiale. Competizione nella quale Inzaghi vedrà impegnati ben tre dei suoi attaccanti, escludendo soltanto il bosniaco e un eventuale nuovo arrivo. Le coppie sono fissate, le gerarchie anche. Nella speranza che si tratti di un “rischio” calcolato.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh