Focus

Inter, si passa sempre dal centrocampo: Conte trova anche il piano C

Antonio Conte si rivela un allenatore molto meno dogmatico di come venga descritto. E la sua ultima Inter lo dimostra, soprattutto a centrocampo.

VIVA LA QUALITÀAntonio Conte è un allenatore che in campo punta sempre all’equilibrio, in qualsiasi fase. E la sua Inter è un manifesto di questo, soprattutto negli ultimi mesi di stagione. Dove l’allenatore apporta poche modifiche a uno scacchiere già definito, trovando la chiave di volta che porta a undici vittorie consecutive. E una di queste chiave suona in danese: Christian Eriksen era proprio ciò che mancava nella mediana nerazzurra. La sua qualità non è facile da leggere, specie per chi giudica le prestazioni solo in base ai tabellini. Ma il numero 24 ha portato al tempo stesso quell’applicazione difensiva e quella capacità di verticalizzazione in cui l’Inter troppo spesso mancava.

PIANO C – E proprio l’innesto definitivo di Eriksen a centrocampo, assieme alla crescita di Ivan Perisic alla sua sinistra, si traducono nel famoso piano B che Conte non sapeva ideare. E adesso, dopo la sfida al Cagliari, l’allenatore potrebbe vantarsi di poter scegliere addirittura un piano C. Dovendo rinunciare a Nicolò Barella, sembrava lecito attendersi un cambio paritario, come ad esempio Roberto Gagliardini. E invece no, Conte sceglie la qualità e schiera Stefano Sensi dal 1′, assieme a Brozovic e Eriksen. E il centrocampo nerazzurro domina la gara, senza mai andare in sofferenza. Spesso si diceva che Barella fosse uno dei pochi insostituibili nell’undici dell’Inter: ora sappiamo che non è così.

In Inter-Cagliari Conte ha fatto una scelta filosofica sul centrocampo

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh