Inter, si alza l’asticella: approccio cambiato nei big match stagionali

Articolo di
27 Gennaio 2021, 18:44
Inter-Milan Coppa Italia - Copyright Inter-news.it - Foto Tommaso Fimiano Inter-Milan Coppa Italia – Copyright Inter-news.it – Foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Si alza l’asticella per l’Inter in questa stagione, che finalmente riprende a vincere (e convincendo) nei cosiddetti “scontri diretti”. Un cambiamento arrivato dalla partita vinta per 2-0 contro la Juventus e che fino alla partita contro la Roma non si era visto (con tre pareggi, una sconfitta e una sola vittoria).

LIVELLO ALZATO – Uno dei limiti stagionali dell’Inter, almeno fino a poco più di una settimana fa, era sicuramente l’incapacità di alzare il livello negli scontri diretti. Era successo in campionato contro Lazio, Atalanta e Roma (tre pareggi), contro il Milan stesso (nel derby di campionato perso per 1-2), nel doppio confronto europeo contro il Real Madrid e per certi versi anche nella vittoria contro il Napoli, arrivata con un finale molto simile a quello visto contro i giallorossi.

VINCERE E CONVINCERE – Ed è stato proprio dopo la trasferta di Roma che nella testa dei giocatori dell’Inter deve essere scattato qualcosa. Lo ha dimostrato lo scontro diretto contro la Juventus, nel quale ai bianconeri è stato concesso soltanto un tiro in porta (per giunta nel finale), con un dominio territoriale senza precedenti nella gestione Conte. Una partita simile a quella di ieri, dove il Milan (parlano le statistiche) ha confezionato un solo tiro in porta, quello del gol di Zlatan Ibrahimovic. I nerazzurri anche nel derby hanno vinto e convinto, anche se (come già accaduto per i bianconeri) il risultato avrebbe potuto essere più schiacciante.

CONCENTRAZIONE – Ora questo livello di “garra”, di concentrazione e di voglia di vincere deve essere trasportato fuori anche dall’atmosfera calda di queste partite. Come dimostrato dai due punti persi contro l’Udinese. Per l’Inter ora arriva il vero banco di prova: le due sfide contro Benevento e Fiorentina. Dove sarà necessario dare continuità a quanto visto ieri e contro la Juventus. Solo così il salto di qualità sarà – finalmente – definitivo.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.