Focus

Dybala obiettivo dell’Inter a zero? A certe cifre grande colpo: i motivi

Paulo Dybala potrebbe lasciare la Juventus a parametro zero. I discorsi sul rinnovo, che sembrava cosa fatta qualche settimana fa, si sono arenati. Marotta e l’Inter fiutano l’occasione: a certe cifre bisogna cogliere l’opportunità

OPPORTUNITA’ – Paulo Dybala sembra, come mai prima d’ora, destinato a lasciare la Juventus. Il rapporto fra il calciatore argentino e la neo-dirigenza bianconera non sembra idilliaco e, il rinnovo del contratto, in scadenza a giugno 2022, non è più così certo. In questo scenario si inserisce Marotta, AD dell’Inter, da tempo estimatore del calciatore argentino, portato proprio da lui in bianconero dal Palermo di Zamparini. L’occasione è di quelle ghiotte: l’Inter potrebbe assicurarsi un calciatore di assoluto livello a parametro zero indebolendo, allo stesso tempo, una diretta concorrente. In maniera simile a quanto accaduto con Calhanoglu.

PERCHÈ SI – Dybala, a certe cifre, è un occasione da non farsi sfuggire. Il calciatore argentino, in stagione, nonostante i problemi fisici, ha dimostrato di poter fare bene se in condizione: in Serie A le presenze sono 15 condite da 6 gol e 3 assist. In Champions League lo score recita 3 gol e 2 assist in appena 4 partite. Numeri importanti che certificano il talento, seppur discontinuo, del numero 10 bianconero. Un calciatore di tale livello, ed esperienza, sarebbe perfetto per l’attacco nerazzurro e per Inzaghi, abilissimo a recuperare calciatori che, prima della sua “cura”, sembravano aver perso lo smalto dei tempi migliori (chiedere, per informazioni dettagliate a Luis Alberto, ndr). L’affare, però, seppur a zero, diventerebbe di quelli irrinunciabili solo ad una condizione.

PRETESE – Le cifre su cui si erano messi d’accordo Dybala e la Juventus per il rinnovo contrattuale si aggiravano, circa sui 10 milioni di euro annui più bonus. Un contratto importante e pesantissimo che, però, non ha riscontri con il rendimento attuale di Dybala: l’argentino, infatti, negli ultimi tre anni, non è mai riuscito a dare continuità al suo rendimento, raggiungendo picchi notevoli ma anche momenti di appannamento francamente inspiegabili per un calciatore del suo talento. A cifre del genere, l’ingaggio di Dybala, seppur a zero, diventa un azzardo: impegnare grosse cifre per un calciatore così portato agli infortuni e alla soglia dei trent’anni non è una mossa saggia. Nel caso in cui, però, Marotta riuscisse a strappare un accordo a cifre inferiori, allora saremmo di fronte all’ennesimo capolavoro dirigenziale dell’AD nerazzurro.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button