Focus

Conte cambia modulo per il Verona e gioca a specchio con Juric

Conte in Verona-Inter ha deciso di schierare la sua squadra con un 3-4-2-1, curiosamente proprio il modulo di riferimento di Juric.

NUOVO MODULO – Per la sfida contro il Verona Conte ha deciso di cambiare modulo. Una scelta mai banale per il tecnico, che prima di rinunciare alle sue certezze soppesa con molta attenzione ogni cosa. Per dare nuova verve a una squadra stanca ha optato per un 3-4-2-1, molto ben visibile dalle posizioni medie del report della Lega Serie A:

Conte ha scelto un attacco con due “rifinitori” alle spalle di Lukaku. Schierando Perisic sul centrodestra e Lautaro Martinez sul centrosinistra. Un modulo che il tecnico ha usato spesso al Chelsea, ma che all’Inter è stato al massimo occasionale (fisso una sola volta, Inter-Udinese del 2019-2020).

SCHIERAMENTO A SPECCHIO – La particolarità è che la scelta sia avvenuta proprio contro il Verona. Per un motivo preciso: il modulo di riferimento di Juric è proprio il 3-4-2-1, per quanto la composizione del suo attacco sia variabile. Queste sono le posizioni medie dell’Hellas contro l’Inter:

Conte di fatto ha scelto di fare quello che di solito gli avversari fanno con lui. Causandogli notevoli problemi. Vale a dire mettersi a specchio rispetto al tecnico croato.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button