Focus

Nota tattica di Verona-Inter: il ritorno di Lautaro Martinez

“Nota tattica”, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Verona-Inter parliamo della prestazione di Lautaro Martinez.

GOL E PRESTAZIONE – Nell’ultima partita del 2020 Lautaro Martinez ha risposto presente. Dopo un periodo lungo e difficile, in cui soprattutto la palla sembrava non entrare mai, con il Verona il destino gli ha restituito qualcosa. Quanto gli ha tolto nei pali nel girone di Champions League, circa. Il gol che ha sbloccato la partita è stato bello, cercato, da attaccante vero. Ed è la ciliegina su una prestazione finalmente da punta presente nel gioco.

PRESENTE NEL GIOCO – Questi sono i suoi tocchi presi da Whoscored:

In totale sono 44, e come vedete sono diffusi praticamente su tutto il fronte offensivo. Il Toro si è mosso, si è proposto, si è fatto vedere, ha fatto da spalla a Lukaku dividendosi con lui anche le responsabilità di gioco. Un segnale importante, che spesso nelle ultime partite è mancato. Ed è stato premiato con gli dei del calcio dal gol.

DIETRO A LUKAKU – Sempre da Whoscored prendiamo anche l’heatmap di Lautaro:

L’argentino è partito a sostegno di Lukaku nel 3-4-2-1, spostato sul centro sinistra. Ed è stato abile da quella posizione a trovare spazi e muoversi andando a riempire l’area, la sua specialità.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.