Focus

Barella e Bastoni sul podio degli italiani più preziosi: aumenta il valore

Nicolò Barella e Alesssandro Bastoni continuano a stupire tutti. Il primo anche con la maglia della nazionale italiana, il secondo per il momento ‘soltanto’ all’Inter. Entrambi – secondo i dati del noto sito dedicato KPMG Football Benchmark – sono sul podio dei giocatori italiani con il maggior valore.

VALORE AUMENTATO – Nella top 10 dei giocatori italiani con il prezzo di cartellino maggiore, ben due dell’Inter si trovano sul podio. In seconda e terza posizione. Nel dettaglio parliamo di Nicolò Barella Alessandro Bastoni. Il centrocampista è uno dei grandi protagonisti della nazionale italiana di Roberto Mancini che ha conquistato la finale di EURO 2020, anche grazie a un suo gol fondamentale nella vittoria per 1-2 contro il Belgio. Per quanto riguarda il difensore, purtroppo l’unica presenza all’Europeo è quella contro il Galles, dove in ogni caso ha mostrato tutte le sue qualità. Resta comunque il fatto, importantissimo, che proprio le sue prestazioni sono state fondamentali per la vittoria dello Scudetto da parte dei nerazzurri. Il valore attuale dei due giocatori è come segue: Nicolò Barella 69 milioni di euro (+3,95 rispetto all’ultimo aggiornamento) e Alessandro Bastoni 62 milioni (con un incremento di ben 11,38 rispetto all’ultimo aggiornamento).

TOP 10 – A comandare questa classifica è Federico Chiesa, che al primo posto completa il podio insieme a Nicolò Barella e Alessandro Bastoni. Il valore del calciatore bianconero è pari a 76,8, con un incremento di 5,27. Completano la classifica, dal quarto al decimo posto, Ciro Immobile (43,8 milioni di euro, -2,28), Marco Verratti (41,9 milioni di euro, +4,51), Jorginho (41,7 milioni di euro, -2,96), Manuel Locatelli (38,4 milioni di euro, +8,12), Lorenzo Insigne (38 milioni di euro, -0,76), Domenico Berardi (37,4 milioni di euro, +9,34) e infine Moise Kean (36,8 milioni di euro, -3,75).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button