Ibrahimovic manda il Milan in Europa: doppietta e Pioli “scaccia” Rangnick

Articolo di
21 Luglio 2020, 23:39
Condividi questo articolo

Il Milan è qualificato alla prossima Europa League, ma la doppietta di Ibrahimovic che stende il Sassuolo (1-2) non è l’unica notizia di serata. Pioli ha clamorosamente battuto Rangnick, che non arriverà più in rossonero.

PASSAGGIO DI CONSEGNE – Il Milan va in Europa LeagueStefano Pioli ottiene la riconferma. La vittoria per 1-2 sul Sassuolo porta i rossoneri sicuramente fra le prime sette della Serie A, col +11 sui neroverdi, e Ralf Rangnick salta. La notizia è circolata durante la partita, con informazioni provenienti dalla Germania (Kicker prima, Bild poi) e adesso la società rossonera dovrebbe annunciare il rinnovo dell’ex allenatore dell’Inter. In campo decide Zlatan Ibrahimovic, con una doppietta. Al 19’ lo svedese colpisce da due passi, su cross di Hakan Çalhanoglu dopo che Federico Peluso aveva sbagliato in uscita servendo Franck Kessié. Lo stesso turco, però, in chiusura di primo tempo impatta una punizione da destra col braccio, non visto dall’arbitro. Il VAR però richiama Luca Pairetto, che non può far altro che dare rigore. Al 42’ calcia Francesco Caputo, che spiazza Gianluigi Donnarumma alla sua duecentesima in rossonero. Il recupero è di sei minuti, e succede di tutto anche lì. Al 47’ contropiede di Çalhanoglu, filtrante per Ibrahimovic che salta il portiere e a porta vuota mette dentro. A pochi secondi dall’intervallo Mehdi Bourabia, già ammonito, entra in ritardo e si prende il secondo giallo. In dieci contro undici il Sassuolo, pur impegnandosi, non riesce a trovare il pari e interrompe la sua serie positiva. E per il Milan ora c’è un futuro targato Pioli e non più Rangnick.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE