Esclusiva Inter-News.itPrimo Piano

ESCLUSIVA – Bentancourt (ag. Nandez): “Offerta dal Cagliari, vero! Inter…”

Uno dei nomi principali a livello di calciomercato in questi giorni è quello di Nahitan Nandez, centrocampista classe 1995 del Boca Juniors che a breve dovrebbe trasferirsi in Serie A. In questi mesi l’uruguayano è stato accostato al Cagliari e all’Inter, addirittura con una possibilità di acquisto “in tandem” con il giocatore prima in Sardegna e poi in nerazzurro: per chiarire la situazione il Direttore Responsabile di Inter-News.it, Paolo Ferri, ha intervistato in esclusiva l’agente di Nandez, Pablo Bentancourt.

PRESTO IN ITALIANahitan Nandez è in uscita dal Boca Juniors direzione Serie A, come fatto intuire questa notte dal presidente degli Xeneizes Daniel Angelici (vedi articolo), e potrebbe essere lui il sostituto di Nicolò Barella al Cagliari, dato che il centrocampista classe 1997 è al centro di diverse voci di calciomercato che lo danno sia in Italia sia all’estero. Su Nandez si è discusso non poco anche in relazione all’Inter: l’agente dell’uruguayano, Pablo Bentancourt, ha chiarito in esclusiva al direttore responsabile di Inter-News.it la posizione del suo assistito.

Si è parlato molto in questi giorni, sia in Italia sia in Argentima di offerte e interesse da parte di Cagliari e Inter per Nahitan Nandez, cosa c’è di vero?

«È vero, c’è una proposta importante dal Cagliari, abbiamo trovato un accordo sulla cifra per l’acquisto. È un grande colpo».

C’è la possibilità che Nandez possa essere preso inizialmente dai rossoblù e poi girato successivamente all’Inter?

«La parola ufficiale del Cagliari è che ci sono solo loro in questa operazione di acquisto. Solo offerta del Cagliari, è questo il fatto».

Ringraziamo Pablo Bentancourt per la disponibilità mostrata nell’intervista. La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è consentita solo previa citazione della fonte Inter-News.it.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button