Coronavirus

Conte: “Collasso evitato, scadenza di chiusura prorogata. Le sanzioni…”

Giuseppe Conte – Presidente del Consiglio -, intervistato dal “Corriere delle Sera”, spiega a che punto è la politica nazionale per combattere l’emergenza sanitaria Coronavirus. Previste novità a breve per quanto riguarda la chiusura di attività e istruzione, tra le altre

COLLASSO NO, BUONSENSO SÌ – Il Premier Giuseppe Conte prova a far filtrare un messaggio di speranza per tutti gli italiani: «Abbiamo evitato il collasso del sistema, le misure restrittive stanno funzionando. Ed è ovvio che quando raggiungeremo un picco e il contagio comincerà a decrescere, almeno in percentuale, speriamo fra qualche giorno, non potremo tornare subito alla vita di prima. Al momento non è ragionevole dire di più, ma è chiaro che i provvedimenti che abbiamo preso, sia quello che ha chiuso molto delle attività aziendali e individuali del Paese, sia quello che riguarda la scuola, non potranno che essere prorogati alla scadenza. Bisogna usare il buonsenso e agire tutti con la massima consapevolezza. Le sanzioni penali per chi trasgredisce ci sono e verranno applicate in modo severo. E sono d’accordo con quei sindaci che hanno chiuso anche le ville e i parchi. Una cosa è fare attività sportiva un’altra è trasformare i luoghi pubblici in punti di assembramento, cosa inammissibile. Al momento non sono previste altre misure restrittive di largo respiro, ma se non saranno rispettati i divieti dovremo agire». Questo un estratto delle dichiarazioni del Premier Conte, che torna a parlare dell’emergenza Coronavirus in attesa di altri decreti.

Fonte: Corriere della Sera – Marco Galluzzo

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh