Sconcerti: “Crisi economica, crolla costo giocatori! Eriksen e Sensi…”

Articolo di
19 Marzo 2020, 13:01
Mario Sconcerti
Condividi questo articolo

All’interno della rubrica a lui riservata, il giornalista Mario Sconcerti ha parlato delle conseguenze economiche sui cartellini dei giocatori come Christian Eriksen e Stefano Sensi

SCENARIO – Queste le parole del giornalista Mario Sconcerti sul crollo del prezzo dei cartellini dei calciatori: «È certo che la crisi economica del calcio, soprattutto in Italia, porterà il costo dei giocatori a livelli molto più bassi. Saranno pochissimi quelli da 70-80 milioni. Chi ne avrà da spendere 40 porterà via quasi qualunque giocatore. Penso a Chiesa, Eriksen, Tonali, Castrovilli. I giocatori sicuri costeranno intorno ai 20, del tipo Freuler, Gosens, Sensi. Quelli solo buoni costeranno intorno agli 8-10. Una perdita secca intorno al 30-40%. Non una perdita per forza. Questo toccherà anche agli ingaggi. Saranno costretti a capirlo anche i giocatori. La sicurezza di un contratto conterà come i soldi. Ci sono centinaia di disoccupati. È facile pensare a molti scambi, a un giro di giocatori maturi da fare girare tra le dieci squadre di livello medio-basso e a un’ulteriore ricerca di giovani. Questo farà balzare di nuovo le plusvalenze. Speriamo solo che tutto ritorni presto».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE