Burioni: “Coronavirus non circola solo. Quarantena? Risultati tra 10 giorni”

Articolo di
15 Marzo 2020, 21:55
Burioni
Condividi questo articolo

Burioni ha parlato in onda su Rai 2 negli studi di “Che tempo che fa”. Il medico e accademico ha fatto il punto della situazione sui contagi e sulla quarantena per rallentare la circolazione del Coronavirus (qui la nostra rubrica). Di seguito le sue dichiarazioni

QUARANTENA E RALLENTAMENTO DEL COVID-19 Roberto Burioni ha parlato delle ultime novità sui contagi da Coronavirus: «Il comportamento dei sani è decisivo per non ammalarci. La fiducia che la gente deve avere nei nostri confronti è fondamentale. Possiamo dire che tutto quello che noi vediamo è ritardato di 10 giorni. I comportamenti virtuosi di oggi li vedremo tra 10-15 giorni. Dobbiamo avere fiducia, perché ci sono dei segni molto interessanti che devono farci capire che siamo sulla strada giusta – dice Burioni -. Nelle prime zone dove è iniziato il contagio, ora i contagi sono zero. Questo vuol dire che il Coronavirus non circola da solo, siamo noi a farlo circolare. In questo preciso momento, tutto il mondo scientifico sta cercando una cura per questa malattia. Potremmo trovare qualche farmaco che aiuti o qualche nuovo farmaco, ma dobbiamo avere tempo. Questo tempo possiamo trovarlo noi con questa resistenza. Ognuno di noi fa letteralmente la differenza».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE