Marchetti: “Inter, Nainggolan via a una condizione. Il punto su Skriniar”

Articolo di
28 Settembre 2020, 20:58
Condividi questo articolo

In casa Inter è tempo di cessioni. Sono ancora molti gli esuberi da piazzare per i nerazzurri, in primis Radja Nainggolan. Il Cagliari vuole riabbracciare il belga, ma l’Inter è ferrea sulla modalità. E poi c’è in ballo la questione di Milan Skriniar. Ecco il punto di Luca Marchetti da “Sky Sport”.

NAINGGOLAN – L’Inter continua a sondare il mercato per trovare una destinazione a diversi esuberi. Uno di questi è Radja Nainggolan. Il matrimonio col Cagliari è una soluzione gradita a tutte le parti, ma i nerazzurri non intendono cedere sulla modalità. Ecco le parole di Luca Marchetti«Se l’Inter fa delle cessioni, le fa a titolo definitivo. Su Nainggolan il Cagliari c’è, oggi l’agente ha parlato coi dirigenti sardi. Ma dall’Inter trapela che l’unica trattativa per Nainggolan deve essere a titolo definitivo». Il piano B potrebbe essere una replica di quanto vista nella scorsa stagione. Ossia un altro prestito del Ninja, con l’obiettivo di cederlo a titolo definitivo in estate.

SKRINIAR – Tiene poi banco la situazione di Milan Skriniar. Il Tottenham lo vuole, ma non a tutti i costi. L’offerta inglese è molto distante dalle pretese dell’Inter, e quindi la situazione è in fase di stallo. Il punto di Marchetti: «Se partisse Skriniar, l’Inter deve sostituirlo con giocatori di esperienza. Si parla di Smalling, di Milenkovic. L’offerta del Tottenham a oggi non è arrivata, ma bisogna vedere. Potrebbe arrivare ad inizio ottobre, ma lì a quel punto cosa fai? Rischi di rimanere fino a gennaio con un vuoto del genere?».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE