Calciomercato

Insigne, pressing dell’agente ma offerta Inter bassa. Sanchez rimane – SI

Insigne rimane un obiettivo dell’Inter (vedi articolo), ma i nerazzurri non si spingono oltre i 15 milioni di euro per il talento del Napoli. Lo sostiene il giornalista Pedullà, in collegamento con “Sportitalia Mercato”.

SITUAZIONE INSIGNE – Questa la ricostruzione di Alfredo Pedullà: «Oggi pressing a tutto campo dell’agente di Insigne che spinge per l’Inter, che però non va oltre i 15 milioni di euro. Il giocatore interessa ai nerazzurri da oltre un anno, già da quando aveva come agente Mino Raiola, che lo propose per l’estate successiva. Allora Aurelio De Laurentiis chiedeva dai 60 milioni in su, quindi non se ne fece nulla. L’offerta dell’Inter è o 15 milioni o niente. Se Insigne resta al Napoli fino al 31 agosto, i nerazzurri sono pronti a prenderlo a parametro zero. Il budget a disposizione è di 30 milioni e sarà destinato a Marcus Thuram, oggi non ci sono le condizioni per Insigne malgrado il pressing del suo agente. Smentisco le voci di risoluzione di contratto per Alexis Sanchez, che guadagna circa 7 milioni. Ha problemi fisici che sta cercando di risolvere, ma è dento l’Inter».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button