FocusPrimo Piano

Perisic nuovo padrone della fascia sinistra? L’apparenza può ingannare

Il secondo tempo di Perisic, in Fiorentina-Inter, non deve ingannare: la fascia sinistra di Antonio Conte resta (ancora) senza padrone: ai nerazzurri serve un profilo totalmente diverso per coprire quella zona di campo

DISCONTINUO – Contro la Fiorentina, venerdì sera, Ivan Perisic ha trovato il secondo gol della sua seconda vita in nerazzurro. Un tap-in comodo, al termine dell’ennesima sfuriata di Achraf Hakimi sulla destra. La partita del croato è stata letteralmente spaccata in due: un primo tempo balbettante, in cui Perisic è stato addirittura scherzato da Lorenzo Venuti con un tunnel (da cui è scaturita la chance più importante per la Fiorentina). Ma nella ripresa, l’ex Bayern Monaco è tornato straripante: il goal del raddoppio interista è il risultato di queste montagne russe.

INTERROGATIVO – La vena umorale di Perisic non deve ingannare: Antonio Conte non ha ancora risolto il problema della fascia sinistra, nonostate egli stesso continui a far ruotare gli interpreti alla ricerca di una soluzione più o meno stabile. Contro il Benevento, Perisic è partito dal 1′; ma in Coppa Italia era toccato al deludente Young. In casa della Fiorentina, dopo 80′ altalentanti del croato, Conte ha dato spazio anche a Matteo Darmian, prevalentemente considerato un ricambio di Achraf Hakimi sulla fascia opposta.

IPOTESI – La “questione mancina” è aperta da anni nel roster nerazzurro. E negli equilibri tattici di questa Inter, ad Antonio Conte sembra effettivamente mancare un profilo strutturato, di piede mancino e a suo agio in entrambe le fasi di gioco. Tifosi e addetti ai lavori seguono con grande interesse la crescita di Federico Dimarco nel Verona, ma al classe ’97 serve tempo per completare la propria metamorfosi in calciatore fatto e finito. Nel frattempo, però, l’Inter rimane appesa agli sbalzi umorali di Perisic, e ai balbettii di Ashley Young sulla sinistra. Data anche la media anagrafica degli interpreti in gioco (Perisic 32, Darmian 31, Young 35, Kolarov 35), la questione mancina potrebbe diventare a tutti gli effetti una priorità al termine di questa stagione.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh