Mancini: “Sensi e Barella, non capisco parole di Conte. L’esperienza…”

Articolo di
11 novembre 2019, 14:48
Mancini Italia
Condividi questo articolo

Nel corso della conferenza stampa al ritrovo della nazionale italiana a Coverciano, prima del doppio impegno contro Bosnia e Armenia, il Commissario Tecnico Roberto Mancini ha voluto difendere ed elogiare Stefano Sensi e Nicolò Barella, centrocampisti dell’Inter dei quali Antonio Conte ha criticato l’esperienza 

TEMPO PER MIGLIORARE – Dopo le parole di Antonio Conte in seguito alla sconfitta in rimonta dello scorso martedì contro il Borussia Dortmund, che ha lamentato la mancanza di esperienza dei due, Nicolò Barella e Stefano Sensi sono stati sia “difesi” che elogiati da Roberto Mancini. Il Commissario Tecnico della nazionale italiana ha parlato bene di entrambi – nonostante per il doppio impegno contro la Bosnia (venerdì in trasferta) e l’Armenia (lunedì prossimo a Palermo) abbia convocato solo l’ex centrocampista del Cagliari – sia per le loro prestazioni in nerazzurro che per quelle con la maglia dell’Italia: «Non so perché Conte abbia parlato così di Nicolò e Stefano. A mio parere sono due giocatori davvero importanti. Certo, forse non avranno l’esperienza di chi gioca da dieci anni in Champions League, ma di sicuro la stanno acquisendo. Qui in nazionale hanno sempre giocato bene, disputando sempre delle ottime partite. Possono ancora migliorare tanto, ma qui con noi hanno sempre fatto bene».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE