Lukaku: “Inter, mi piace essere gigante buono! Intesa con Conte nata così”

Articolo di
28 Gennaio 2020, 00:14
Lukaku e Conte Lukaku e Conte
Condividi questo articolo

Lukaku è stato intervistato qualche giorno fa da Pierluigi Pardo e l’ex bomber dell’Inter Christian Vieri. Le parole dell’attaccante belga, su Conte e non solo, andate in onda nel corso di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia Uno

ALL’INTER CON ANTONIO – Così Romelu Lukaku: «La presentazione di me gigante tra i palazzi di Milano? Mi è piaciuta molto, mi piace anche il nome gigante buono. Questa è la mia educazione, che devo essere buono con la gente e avere rispetto per tutti, per questo mi piace quel nome. Il rapporto con Antonio Conte? Nasce dalla prima partita giocata contro di lui con la Nazionale nel 2016 (Italia contro Belgio, ndr). Giovavamo un’amichevole a Bruxelles, io mi ricordo che l’Italia giocava con Graziano Pellé ed Eder. Dopo quindici minuti Pellé ebbe tre occasioni facili per fare gol, la sua idea mi piace molto. I due attaccanti sono fondamentali, ho pensato che con lui mi sarei divertito. Il suo gioco per me che sono un attaccante fisico mi piace molto. Dopo quella partita parlammo un po’, alla fine della stagione mi disse che sarebbe stato l’allenatore del Chelsea che era la mia squadra da piccolo. Però non c’era la possibilità di andare con lui. Gli ho detto che in caso di un’altra opportunità di lavorare con lui lo avrei fatto subito».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.