Inter-Torino 4-2 in rimonta! Sanchez accorcia, gli attaccanti fanno festa

Articolo di
22 Novembre 2020, 16:58
Sanchez Inter Torino Sanchez Inter Torino (copyright Inter-News.it – Foto Tommaso Fimiano)
Condividi questo articolo

Termina Inter-Torino, sfida valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie A. Dopo essere andati sotto per due reti a zero, i nerazzurri reagiscono e colpiscono gli avversari quattro volte con Alexis Sanchez, Romelu Lukaku (x2) e Lautaro Martinez.

SECONDO TEMPO Dopo la prima frazione di gioco, terminata con il punteggio di 0-1, riprende Inter-Torino. Al 60′ l’arbitro La Penna viene richiamato al VAR per un intervento avvenuto qualche minuto prima tra Ashley Young Singo. Dopo il check video, arriva anche il calcio di rigore per gli ospiti. Sul dischetto si presenta l’ex Ansaldi che con una sassata trasforma e porta i granata in vantaggio per 0-2. Passa una manciata di secondi e i nerazzurri rispondono subito: palla in mezzo di Vidal per Lukaku che colpisce la traversa, sul rimpallo si avventa Alexis Sanchez che segna a porta sguarnita la rete dell’1-2. Doppio cambio per Antonio Conte, che manda in campo Lautaro Martinez per Roberto Gagliardini e Milan Skriniar per Danilo D’Ambrosio. Al 67′ arriva anche il pareggio! Lautaro imbecca Sanchez in area che si libera di due giocatori, palla in mezzo per Lukaku tutto solo che deve solo spingere in rete il gol del 2-2. Al 74′ altro doppio cambio, con Perisic che prende il posto di Ashley Young e de Vrij che prende il posto di Andrea Ranocchia. All’84’, dopo un controllo al VAR per un fallo in area su Hakimi, l’arbitro La Penna fischia rigore per i nerazzurri. Sul dischetto si presenta Romelu Lukaku che trasforma con freddezza la rete che completa la rimonta: 3-2! Subito dopo la rete, arrivano un cambio per parte: dentro Radja Nainggolan per Alexis Sanchez ed Edera al posto di Ricon tra gli ospiti. Al 90′ arriva anche il gol del poker per i padroni di casa: cioccolatino di Perisic per Lukaku, palla in mezzo del belga per Lautaro Martinez che tutto solo fulmina Salvatore Sirigu. Termina dopo 5 minuti di recupero Inter-Torino, con i nerazzurri che ottengono una grande vittoria in rimonta.

INTER 4 – 2 TORINO

MARCATORI: Zaza (T) al 45’+2, Ansaldi (T) al 63′, Sanchez (I) al 65′, Lukaku (I) al 67′ e all’84’, Lautaro Martinez (I) al 90′

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic (C); 33 D’Ambrosio, 13 Ranocchia, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 5 Gagliardini, 22 Vidal, 15 Young; 23 Barella; 9 Lukaku, 7 Sanchez.

A disposizione: 35 Stankovic, 97 Radu; 6 de Vrij, 37 Skriniar, 42 L. Moretti; 14 Perisic, 24 Eriksen, 36 Darmian, 44 Nainggolan, 46 Vezzoni, 51 Wieser; 10 Lautaro Martinez.

Allenatore: A. Conte

TORINO (3-5-2): 39 Sirigu; 3 Bremer, 4 Lyanco, 33 Nkoulou; 17 Singo, 23 Meité, 88 Rincon, 77 Linetty, 15 Ansaldi; 24 Verdi, 11 Zaza.

A disposizione: 25 Rosati, 32 V. Milinkovic-Savic; 5 Izzo, 13 Ricardo Rodriguez, 29 Murru, 99 Buongiorno; 6 Segre, 96 Kryeziu; 20 Edera, 22 Millico, 26 Bonazzoli.

Allenatore: F. Conti (vice di M. Giampaolo, ndr)

Note: /; Ammoniti: Verdi (T) al 31′, D’Ambrosio (I) al 35′, Bastoni (I) al 46′, Young (I) al 61′, Singo (T) al 70′; Sostituzioni: Bonazzoli per Verdi (T) al 42′, Lautaro Martinez per Gagliardini (I) al 65′, Skriniar per D’Ambrosio (I) al 65′, Perisic per Young (I) al 74′, de Vrij per Ranocchia (I) al 74′, Edera per Rincon (T) all’85’, Nainggolan per Sanchez (I) all’85’, Millico per Zaza (T) al 90’+3; Recupero: 2′ (PT), 5′ (ST)



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.