Primo Piano

Inter-Napoli, omicidio Belardinelli: arrestato ultrà napoletano

Fabio Manduca, ultrà napoletano di 39 anni, è stato arrestato e accusato di omicidio volontario di Daniele Belardinelli, investito negli scontri prima di Inter-Napoli

SCONTRI INTER-NAPOLI – Come riportato da “Ansa.it”, dall’inchiesta del procuratore aggiunto Letizia Mannella e dei pm Rosaria Stagnaro e Michela Bordieri sarebbe Fabio Manduca, ultrà napoletano di 39 anni, arrestato dalla Digos a Napoli il presunto omicida di Daniele Balardinelli, investito negli scontri prima di Inter-Napoli del 26 dicembre 2018. L’uomo, titolare col fratello di un’impresa di pompe funebri, ha precedenti per furto, ricettazione, commercio di prodotti falsi e truffa oltre a presunti legami con clan camorristici e con il gruppo ultras napoletano dei ‘Mastiffs’, è accusato di omicidio volontario per aver accelerato di proposito con la Renault Kadjar di cui era alla guida alla vista di un gruppo di ultrà dell’Inter, in cui era presente il poi investito e ucciso Belardinelli, che invase la “carovana” dei tifosi azzurri per un assalto programmato con mazze, coltelli e bastoni.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.