Inter-Juventus, 1-2 al 45′: Lautaro Martinez apre, due regali la ribaltano

Articolo di
2 Febbraio 2021, 21:36
Inter-Juventus - Coppa Italia, copyright Inter-news.it, foto Tommaso Fimiano Inter-Juventus – Coppa Italia, copyright Inter-news.it, foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Termina il primo tempo di Inter-Juventus, sfida valevole per la semifinale d’andata della Coppa Italia. Dopo essere passati in vantaggio con Lautaro Martinez, i nerazzurri si ritrovano sotto con due gol di Cristiano Ronaldo. Uno con un rigore molto generoso, l’altro con un erroraccio della difesa di casa.

PRIMO TEMPO – Le due squadre partono con un atteggiamento cauto, ma al primo sussulto i nerazzurri passano subito in vantaggio! Al 9′ lancio lungo su Sanchez che gestisce bene il pallone, tocco per Barella, palla in mezzo e Lautaro Martinez brucia de Ligt bucando Gianluigi Buffon per il gol dell’1-0! Al 14′ si incattivisce leggermente la partita, con un intervento duro da dietro di Demiral ai danni di Sanchez: primo cartellino giallo. Al 26′ ci pensa l’arbitro con l’aiuto del VAR a rimettere la partita sui binari giusti per i bianconeri: Young trattiene Cuadrado per un braccio all’interno dell’area, con il colombiano che si lascia cadere. Sul dischetto si presenta Cristiano Ronaldo che con un siluro sotto la traversa pareggia i conti, 1-1. Al 36′ errore gravissimo della retroguardia nerazzurra: retropassaggio di de Vrij Bastoni che si fa scippare il pallone da Cristiano Ronaldo, mentre Handanovic era uscito dall’area per intercettare il pallone, lasciando così la porta sguarnita ed è uno scherzo per il portoghese insaccare l’1-2. Al 38′ giallo pesante per i nerazzurri: ammonito Arturo Vidal che, diffidato, salterà la semifinale di ritorno. Dopo un minuto di recupero (iniziato al 46′ a causa dello stop al gioco per un colpo alla testa ai danni di Vidal) termina il primo tempo di Inter-Juventus, nerazzurri partiti bene con il gol di Lautaro Martinez, ma ribaltati da una doppietta di Cristiano Ronaldo.

INTER 1 – 2 JUVENTUS 

MARCATORI: Lautaro Martinez (I) al 9′, Cristiano Ronaldo (J) al 26′ (rig.) e al 36′

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Vidal, 15 Young; 7 A. Sanchez, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 97 A. Radu; 5 Gagliardini, 8 Vecino, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 A. Ranocchia, 14 Perisic, 24 Eriksen, 33 D’Ambrosio, 99 Pinamonti.

Allenatore: A. Conte

JUVENTUS (4-4-2): 77 Buffon (C); 16 Cuadrado, 4 de Ligt, 28 Demiral, 12 Alex Sandro; 33 Bernardeschi, 30 Bentancur, 25 Rabiot, 14 McKennie; 44 Kulusevski, 7 Cristiano Ronaldo.

A disposizione: 1 Szczesny, 31 Pinsoglio; 3 Chiellini, 5 Arthur, 9 Morata, 13 Danilo Luiz, 19 Bonucci, 22 Chiesa, 37 Dragusin, 38 Frabotta, 41 Fagioli, 51 Peeters.

Allenatore: A. Pirlo

Note: Rigore per la Juventus al 26′; Ammoniti: Demiral (J) al 14′, Young (I) al 26′, Alex Sandro (J) al 32′, Vidal (I) al 38′, Cristiano Ronaldo (J) al 45’+2; Sostituzioni: Recupero: 1′



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.