CronacaPrimo Piano

Inter-Juventus, 1-2 al 45′: Lautaro Martinez apre, due regali la ribaltano

Termina il primo tempo di Inter-Juventus, sfida valevole per la semifinale d’andata della Coppa Italia. Dopo essere passati in vantaggio con Lautaro Martinez, i nerazzurri si ritrovano sotto con due gol di Cristiano Ronaldo. Uno con un rigore molto generoso, l’altro con un erroraccio della difesa di casa.

PRIMO TEMPO – Le due squadre partono con un atteggiamento cauto, ma al primo sussulto i nerazzurri passano subito in vantaggio! Al 9′ lancio lungo su Sanchez che gestisce bene il pallone, tocco per Barella, palla in mezzo e Lautaro Martinez brucia de Ligt bucando Gianluigi Buffon per il gol dell’1-0! Al 14′ si incattivisce leggermente la partita, con un intervento duro da dietro di Demiral ai danni di Sanchez: primo cartellino giallo. Al 26′ ci pensa l’arbitro con l’aiuto del VAR a rimettere la partita sui binari giusti per i bianconeri: Young trattiene Cuadrado per un braccio all’interno dell’area, con il colombiano che si lascia cadere. Sul dischetto si presenta Cristiano Ronaldo che con un siluro sotto la traversa pareggia i conti, 1-1. Al 36′ errore gravissimo della retroguardia nerazzurra: retropassaggio di de Vrij Bastoni che si fa scippare il pallone da Cristiano Ronaldo, mentre Handanovic era uscito dall’area per intercettare il pallone, lasciando così la porta sguarnita ed è uno scherzo per il portoghese insaccare l’1-2. Al 38′ giallo pesante per i nerazzurri: ammonito Arturo Vidal che, diffidato, salterà la semifinale di ritorno. Dopo un minuto di recupero (iniziato al 46′ a causa dello stop al gioco per un colpo alla testa ai danni di Vidal) termina il primo tempo di Inter-Juventus, nerazzurri partiti bene con il gol di Lautaro Martinez, ma ribaltati da una doppietta di Cristiano Ronaldo.

INTER 1 – 2 JUVENTUS 

MARCATORI: Lautaro Martinez (I) al 9′, Cristiano Ronaldo (J) al 26′ (rig.) e al 36′

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Vidal, 15 Young; 7 A. Sanchez, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 97 A. Radu; 5 Gagliardini, 8 Vecino, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 A. Ranocchia, 14 Perisic, 24 Eriksen, 33 D’Ambrosio, 99 Pinamonti.

Allenatore: A. Conte

JUVENTUS (4-4-2): 77 Buffon (C); 16 Cuadrado, 4 de Ligt, 28 Demiral, 12 Alex Sandro; 33 Bernardeschi, 30 Bentancur, 25 Rabiot, 14 McKennie; 44 Kulusevski, 7 Cristiano Ronaldo.

A disposizione: 1 Szczesny, 31 Pinsoglio; 3 Chiellini, 5 Arthur, 9 Morata, 13 Danilo Luiz, 19 Bonucci, 22 Chiesa, 37 Dragusin, 38 Frabotta, 41 Fagioli, 51 Peeters.

Allenatore: A. Pirlo

Note: Rigore per la Juventus al 26′; Ammoniti: Demiral (J) al 14′, Young (I) al 26′, Alex Sandro (J) al 32′, Vidal (I) al 38′, Cristiano Ronaldo (J) al 45’+2; Sostituzioni: Recupero: 1′

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh