Primo Piano

Ag. Gabigol: «Zanetti e Icardi gelosi di lui, come poteva funzionare all’Inter?»

Ribeiro – agente di Gabigol -, intervistato dal portale brasiliano UOL Esporte, parla delle difficoltà avute dal suo assistito in Europa, in particolare all’Inter. La colpa? Degli argentini nerazzurri, Zanetti e Icardi

CLAN ARGENTINO – Sul perché Gabriel Barbosa – arrivato in Italia come il soprannome “Gabigol” – abbia fallito in Europa l’agente Wagner Ribeiro non ha dubbi: «Come poteva funzionare senza giocare? È arrivato all’Inter e gli hanno fatto una grande festa in un teatro. Erano tutti in cravatta nera. Una festa molto più grande di quella fatta per Kaká. Questo ha causato gelosia in Javier Zanetti, che era dirigente del club, e in Mauro Icardi, che era il capitano della squadra. Questa è una mia deduzione ma i due argentini erano gelosi di lui. È andato in Portogallo e non è stato utilizzato. È tornato al Santos ed è stato capocannoniere del Campionato Brasiliano. E si è ripetuto nel Flamengo. Gabigol non ha commesso nessun errore. È un ragazzo super umile». Queste le parole di Ribeiro, che sa come farsi “apprezzare” dal pubblico, proprio come fatto da Gabigol all’Inter…

Fonte: UOL Esporte – Luis Augusto Simon “Menon”

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.