Mondo Inter

Sala accusa il colpo del comunicato dell’Inter e conferma il problema reale

Sala è sorpreso dal comunicato dell’Inter ma non per questo mollerà la presa sulle richieste avanzate. Il progetto stadio che riguarda la zona San Siro non può continuare nel silenzio né senza la dovuta trasparenza

NON SOLO STADIO – Lo scontro mediatico tra l’Inter e il Sindaco Giuseppe Sala è di dominio pubblico dopo il “comunicato stampa ufficiale di FC Internazionale Milano”. Ma come ricostruito nella giornata di ieri, l’obiettivo del numero uno del Comune di Milano non è il Club di cui è tifoso bensì la Proprietà Suning (vedi editoriale). Al momento il gioco dell’azione-reazione non è terminato e il botta-risposta tra le parti è destinato ad andare ancora avanti. Probabilmente fino al ritorno a Milano del Presidente Steven Zhang, che potrà chiarire direttamente con Sala il “problema Suning”. Restare all’Inter per investire anche sul “Nuovo Stadio Milano” o cedere le quote affinché siano altri a investirci. Perché il progetto sul nuovo impianto non verrà abbandonato né in caso di fine mandato Sala né in caso di fine era Suning. Ma è la riqualificazione di tutto il quartiere San Siro che va rimessa al centro dell’investimento, ormai più “politico” che “sportivo”. E chi decide gli investimenti di Inter e Milan dovrà dare le giuste garanzie alla città di Milano, con o senza Sala.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button