Mondo Inter

Pedullà: “Inter-Juventus spettacolo, se Conte va +5 chi lo ferma? Spalletti…”

Alfredo Pedullà – giornalista del “Corriere dello Sport” – a “Sportitalia Mercato” su Sportitalia introduce l’argomento Inter-Juventus tessendo lodi agli allenatori, in particolare Conte per il lavoro fatto finora a Milano. Novità anche su Spalletti e Petrachi

SPETTACOLO IN VETTA – Appuntamento a San Siro, Alfredo Pedullà si aspetta tanto dal big match della settima giornata di Serie A: «Inter-Juventus sarà una sfida da brividi, arriva nel momento giusto perché l’Inter è stata modellata da Antonio Conte in tempi insospettabili come rapidità e la Juventus è in fase di giusta lievitazione, sta acquisendo i dogmi di Maurizio Sarri. A Sarri piacerà giocare ora questa partita, ma anche a Conte dopo la bella prestazione in Champions League, perché non bisogna guardare il risultato e l’Inter va celebrata per la partita di Barcellona. Sembra che l’Inter sia in mano a Conte da un paio di anni e invece solo un paio di mesi. Ci sono tutti i requisiti per un grande spettacolo. Sono un estimatore dell’Inter. Si parla tanto degli allenatori, ma ci sono altri aspetti secondo me fondamentali: rispetto alla Juventus disegnata, giocano quelli che dovevano andar via, ovvero Sami Khedira, Blaise Matuidi e Gonzalo Higuain, che ora sono tre titolari fissi… In caso di vittoria dell’Inter, il solco del +5 eventuale sarebbe per Conte non adrenalina, ma un incendio positivo in ognuno dei quindici giorni della sosta, non lo fermerebbe più nessuno, quindi diventerebbe difficile per tutti».

SPALLETTI E PETRACHI – Pedullà chiude facendo il punto su due questioni che interessano solo indirettamente l’Inter: «Luciano Spalletti piace molto al Milan, ma ha rifiutato la panchina perché vuole mantenere quanto detto nei giorni scorsi, ovvero restare fuori da questo mondo del calcio che non sente suo, forse anche perché vuole inchiodare l’Inter sull’ottimo bonifico che riceve ogni mese… Se crederanno a Gianluca Petrachi che ha detto di aver confuso maggio con luglio nella trattativa tra Inter e Roma per Edin Dzeko… ma se non gli crederanno, potrebbero esserci evoluzioni perché si è mossa una macchina diversa da quella del calcio…».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.