Mondo Inter

Paolillo: “Plusvalenze? Sistema durerà ancora per poco. Il FPF…”

Ernesto Paolillo, ex dirigente dell’Inter, ha parlato del Fair Play Finaziario (lui uno dei fondatori) e dei possibili sviluppi dopo la squalifica del Manchester City per due stagioni

NASCITA – Ernesto Paolillo, intervistato da “Tutto Mercato Web Radio”, ha parlato di come nasce il Fair Play Finanziario: «In quel momento ci si era resi conto che le società stavano facendo spese folli senza tenere conto dei ricavi e questo avrebbe portato ad una crisi drammatica nel calcio, e il Fair Play Finanziario ha messo un freno a questo modo irresponsabile di fare. All’inizio si è preso una strada blanda, si puntava più ad ammonire che a prendere veri e propri provvedimenti. Molti club hanno mal digerito queste regole e hanno intralciato la repentinità dei provvedimenti, per questo c’è del ritardo negli interventi».

PLUSVALENZE – Paolillo ha poi parlato delle plusvalenze: «È un tema importante anche questo, bisogna fare molta attenzione perché esistono molte plusvalenza gonfiate, queste pratiche fanno solo del male al calcio. L’obiettivo è quello di smascherare tutti i furbetti. Rispetto all’Inghilterra in Italia, per esempio, mancano tanti soldi che derivano dalla proprietà degli stadi, ma non è l’unica fonte a venire a mancare. In Premier anche la squadra più piccola lavora su diversi fronti per cercare di aumentare i bilanci. Il gioco delle plusvalenze rendera sostenibile il sistema ancora per poco».

FUTURO – Paolillo ha chiuso il suo intervento parlando del futuro del calcio: «Bisogna tornare ad aprirsi ad investitori esterni al calcio e queste regole possono aiutare a farlo. Le proprietà sono sempre le stesse e non possono dare niente di nuovo al calcio, a quello italiano come a quello europeo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.