Mondo Inter

Lorenzon: «Inter, voglio confrontarmi con Serie A e Champions League!»

Lorenzon si racconta per la prima volta da quando è arrivato all’Inter. Il nuovo Responsabile dell’Area Match Analysis nerazzurra, intervistato da “Inter TV”, spiega com’è nata la sua passione e cosa si aspetta da questa prima stagione a Milano

MATCH ANALYSIS – L’Inter riparte da Filippo Lorenzo nel ruolo di Responsabile dell’Area Match Analysis, che presenta così il suo ruolo: «Ho iniziato a fare questo lavoro circa vent’anni fa, raccogliendo le statistiche sugli eventi. La curiosità era quella di trovare delle connotazioni oggettive allo studio delle partite di calcio. Siamo collaboratori tecnici che cercano di dare sostegno allo staff per quanto riguarda l’analisi oggettiva di quello che accade in campo. Informazioni che cerchiamo di trarre dall’osservazione delle partite, per poi trasmetterle allo staff dell’allenatore. Utilizziamo due fonti. L’analisi video, cioè lo studio dei filmati delle partite della nostra squadra e di quelle avversarie. E poi c’è l’analisi dei dati, cioè i report statistici che abbiamo a disposizione».

TEMPO DI CLUB – Lorenzon arriva ad Appiano Gentile dopo una soddisfacente esperienza presso la FIGC: «Sono molto felice di essere all’Inter. E sono anche molto responsabilizzato. Questo è uno dei club più importanti al mondo. Mi sono inserito in un’area che già esisteva. Lavorano con me Roberto Merella, Stefano Castellani e Giacomo Toninato, che già facevano parte di questa struttura. Anche grazie al loro supporto mi sto integrando. Qui ho trovato grandi risorse umane e una struttura all’avanguardia». Infine, Lorenzon non ha dubbi su cosa aspettarsi da questa stagione in nerazzurro: «Il potermi confrontare con nuove competizioni. Ho “partecipato” a Mondiali ed Europei, ora è il momento di sentire tutti gli stimoli della Serie A e della Champions League».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button