Graziani: “Inter, a vedere questo Perisic ci vuole un medico! Spalletti…”

Articolo di
13 febbraio 2019, 00:22
Francesco Graziani

Intervenuto in collegamento nel corso di “Microfono Aperto” su “Radio Sportiva”, l’ex attaccante Francesco Graziani ha escluso che sia di Luciano Spalletti la principale colpa del momento altalenante dell’Inter: sarebbero i giocatori i responsabili, in primis Radja Nainggolan e Ivan Perisic.

UN RESPONSABILEFrancesco Graziani prova a trovare altrove la causa delle difficoltà interiste: «Ci sono stati anche dei momenti che l’Inter l’abbiamo vista giocare bene. L’Inter è una squadra con grandissime qualità tecniche ma spesso individuali, più che collettive: è il discorso che si fa un po’ sulla Juventus, una squadra che non gioca benissimo ma è molto concreta, poi ha giocatori molto più bravi dell’Inter e ottiene risultati diversi. Io ho sempre detto che Luciano Spalletti è un ottimo allenatore, ma a volte neanche il tecnico riesce a incidere sul gioco della squadra: quest’anno mi aspettavo qualcosa di più, in modo particolare con l’arrivo di Radja Nainggolan, invece questo giocatore è come se avesse fallito mezza stagione, adesso vedremo cosa succede nel prosieguo».

E L’ALTRO«Gian Piero Gasperini aveva già dimostrato di essere bravo al Genoa, eppure arrivò all’Inter con una squadra di ottimo livello e venne mandato via dopo poche domeniche: a volte noi diamo troppe responsabilità ai tecnici, quando invece non teniamo conto dei calciatori e dell’applicazione che ci mettono in tante cose. A vedere questo Ivan Perisic ci vuole un medico veramente bravo per capire perché questo ragazzo negli anni passati ci aveva fatto innamorare e quando lo vediamo annaspa, se fa una partita buona e quattro sbagliate non può essere colpa dell’allenatore».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE