Dzeko: “Il razzismo in Italia è tanto, Figc protegga i calciatori! Lukaku…”

Articolo di
16 Settembre 2019, 16:41
Condividi questo articolo

Edin Dzeko parla del razzismo in Italia, sempre più evidente nel calcio e non solo. L’attaccante della Roma – intervenuto ai microfoni di Sky Sports – ammette che il problema in Serie A è molto più evidente rispetto ad altri campionato. Il bosniaco commenta anche le parole di Romelu Lukaku, vittima di cori razzisti a Cagliari. Di seguito le sue dichiarazioni

CONTRO IL RAZZISMO Edin Dzeko si schiera dalla parte di Romelu Lukaku e di quanti, come lui, subiscono cori di stampo razzista in Serie A: «Penso che il razzismo sia un problema più grande in Italia rispetto ad altri paesi, soprattutto l’Inghilterra. Spero, per il bene di tutti i giocatori, che queste cose finiscano e che la Federazione possa agire in ogni modo possibile. Lukaku chiede un’azione immediata? Non so cosa dire a riguardo. Persino oggi accadono ancora queste cose, in Inghilterra la situazione è decisamente migliorata, c’è sempre meno razzismo lì. Penso che in Italia il razzismo sia molto più del previsto. La Federazione deve proteggere i giocatori, è l’unica via. Se senti qualcuno, lo devi bandire dallo stadio».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.