Dacourt: “Calcio senza pubblico non ha senso. Inter? Dopo la Roma…”

Articolo di
7 Aprile 2020, 20:09
Olivier Dacourt
Condividi questo articolo

Intervenuto sulle frequenze di Centro Suono Sport, Olivier Dacourt – ex centrocampista di Inter e Roma – ha parlato della possibilità di riprendere o meno la stagione in corso dopo il blocco causa Coronavirus e del suo trasferimento in nerazzurro.

ATTESA – Giocare a porte chiuse o aspettare la fine dell’emergenza Coronavirus? Non ha dubbi Olivier Dacourt, ex centrocampista di Inter Roma, che fatica a immaginarsi le partite senza i tifosi: «Non si sa quando ne usciremo, prima di iniziare tornare a giocare le squadre avranno bisogno di tempo per la preparazione. Capisco benissimo che ci siano tanti soldi in gioco ma di fronte ad un’emergenza del genere abbiamo l’obbligo di pensare alla salute perché il calcio torna ad essere solamente un gioco. La UEFA perderà sicuramente molti soldi ma vorrei ricordare anche le tante squadre che rischiano il fallimento. Il calcio è fatto di emozioni, sia per gli atleti che per i tifosi, tornare a giocare senza pubblico non ha senso, meglio aspettare».

AMAREZZA – Olivier Dacourt ha poi anche parlato del suo trasferimento dalla squadra giallorossa all’Inter, avvenuto nonostante un grande rammarico: «Quando ho lasciato la Roma sono andato all’Inter perché non vincevano lo Scudetto da molto e io amo le sfide. A Roma ho trascorso degli anni fantastici ma ho il rimpianto di non aver vinto nulla, mi è dispiaciuto tantissimo perché i tifosi lo meritavano».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE