Mondo Inter

Collovati: «L’Inter ha le mani sullo scudetto ma occhio al suo tratto folle!»

Collovati – ex difensore dell’Inter -, intervistato dal sito “Pianeta Genoa 1893”, fa il punto della situazione in casa nerazzurra e rossoblù prima di Inter-Genoa, essendo doppio ex della partita. Di seguito un estratto della sua intervista

SCUDETTO VS. SALVEZZA – Per Fulvio Collovati la partita di domenica sarà combattuta ma è palese quale sia la favorita: «L’Inter è la squadra più forte del campionato. Hanno fisicità e sono forti di testa, un centrocampo più forte con Nicolò Barella e una coppia d’attacco che realizza più della metà dei gol complessivi. Antonio Conte ha trovato i giusti equilibri dopo un inizio di stagione caratterizzato da troppi gol subiti. Nelle ultime sei partite, infatti, i nerazzurri hanno incassato una sola rete con la stessa difesa a tre e Achraf Hakimi e Ivan Perisic sugli esterni. Mancano ancora quindici giornate al termine del torneo. L’Inter ha le mani sullo scudetto, soprattutto se il Milan non riuscirà a battere la Roma. Un’occasione come questa non ricapiterà più ma non dimentichiamo, tuttavia, il tratto “folle” del club nerazzurro. Il Genoa, invece, non avrà problemi salvezza. Soltanto un suicidio sportivo ti può portare a dilapidare undici punti di vantaggio sulla terzultima». Questa la presentazione di Inter-Genoa fatta da Collovati.

Fonte: Pianeta Genoa 1893 [www.pianetagenoa1893.net] – Alessandro Legnazzi

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.