Mondo Inter

Cesari: «Gol Fiorentina? Era da VAR! Non l’unico errore con l’Inter»

Per Cesari il VAR sarebbe potuto intervenire per annullare il momentaneo 1-0 di Fiorentina-Inter, per la spinta di Gonzalez su Skriniar. Nel corso di Pressing Serie A su Italia 1 l’ex arbitro ha criticato la direzione di gara di Fabbri.

MALISSIMOGraziano Cesari giudica insufficiente Michael Fabbri in Fiorentina-Inter: «Prestazione assolutamente da dimenticare, lui e il VAR Fabio Maresca. Quello che ha convinto poco è la differenza di valutazione. Al 20′ Stefan de Vrij spinge Dusan Vlahovic e Fabbri ferma il gioco, tre minuti dopo sul gol di Riccardo Sottil c’è un contrasto fra Nicolas Gonzalez e Milan Skriniar. A inizio azione Skriniar è in vantaggio di posizione, per prendere il pallone bisogna caricarlo con una spinta. Inevitabilmente c’è un fallo, all’errore del direttore di gara segnaliamo quello del VAR. Si parla di un contatto con la spalla contro la schiena di un giocatore che sta cercando il pallone, non è ancorato a terra. Nessuno può mettere in dubbio che sia un chiaro ed evidente errore, Skriniar non poteva essere spostato».

IL RESTO – Cesari prosegue: «Non c’è solo questo. La serata negativa di Fabbri prosegue al 36′, con un fallo indiscutibile e volontario di Cristiano Biraghi. Fabbri fa un segno, non sa quale decisione prende e poi improvvisamente scappa via. C’è un braccio che si allarga per non far prendere il pallone, arriva il VAR e verifica la posizione: è fuori area. Però non intervenire in una situazione del genere… è giallo e calcio di punizione per il capitano della Fiorentina, cambia la situazione. L’assistente doveva sostenerlo, invece si perde l’azione. Alla fine, al 78′, espulsione di Gonzalez per doppio giallo. Qui è talmente evidente e prolungata la trattenuta di Alessandro Bastoni era da ammonire. Non trovo giustificazioni per Gonzalez: non si può chiedere un giallo all’avversario e applaudire l’arbitro».

Inter più forte anche degli arbitraggi. Ma le vittorie non cancellino i torti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button