Mondo Inter

Castellazzi: «Inter a basso ritmo. Quanto fai in Italia in Europa non basta»

Per Castellazzi è il ritmo ciò che ha fregato l’Inter nel pareggio per 0-0 di martedì contro lo Shakhtar Donetsk. L’ex portiere lo ha spiegato durante la trasmissione Sportitalia Mercato.

MANCATO QUALCOSALuca Castellazzi vede differenze fra Serie A e Champions League: «Sicuramente i ritmi sono stati più bassi. Lo Shakhtar Donetsk gioca bene e tiene il campo, bisogna fare i complimenti a Roberto De Zerbi perché quello che ha fatto vedere al Sassuolo lo sta facendo vedere in un palcoscenico più alto. L’Inter è andata a basso ritmo: poche occasioni all’inizio, poi alla fine due miracoli del portiere dello Shakhtar Donetsk. Quello che basta in Italia non basta in Europa: è indicativo tre volte con lo Shakhtar Donetsk e tre volte 0-0, vuol dire che non riesci a trovare quello che serve per vincere la partita».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button