Mondo Inter

Cassano: «Barella si crede Iniesta. Toloi e Acerbi, non scherziamo»

Le critiche non mancano il giorno dopo la sconfitta dell’Italia contro l’Inghilterra. Antonio Cassano colpisce tutti sulla BoboTv, compresi due giocatori dell’Inter: Barella e Acerbi.

CRITICHE – Dure critiche per gli undici dell’Italia, Antonio Cassano non risparmia nessuno sulla BoboTv: «Tanti giocatori sopravvalutati in mezzo al campo. Barella continua ad essere questo, fa 3-4 gol in Italia, corre ma si crede di essere Iniesta. Verratti male, Jorginho non ne parliamo. Ieri Bellingham se li è messi tutti sul gruppone. L’Italia fa fatica a fare tre passaggi, noi siamo scarsi. Fumo tantissimo, arrosto completamente. In difesa hanno giocato Toloi e Acerbi, non scherziamo. Mancini sta facendo miracoli, devo fargli i complimenti per la briga che si è preso. La squadra è questa, all’Europeo abbiamo avuto il mese magico».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.