Caravita (CN): “Perché Piovella in carcere? Scontri Inter-Napoli…”

Articolo di
8 Gennaio 2019, 19:43
Condividi questo articolo

Franco Caravita, storico capo ultrà nerazzurro, ha parlato ad “Adkronos”, chiedendosi i motivi per i quali Marco Piovella – altro capo ultrà indagato per gli scontri precedenti a Inter-Napoli – sia ancora in carcere. Ecco le sue parole

INDAGATO – «Piovella non ha provocato la morte del povero Belardinelli, non capisco perché sia in carcere. Se gli dovessero fare un processo per direttissima in poco tempo va fuori. Non esiste omertà: per esempio Da Ros ha parlato lo ha accusato. Le sue accuse però non le capisco, dice che gli hanno dato un bastone, ma nessuno dice che non lo hanno costretto a prenderlo: è stata una sua decisione».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.