Mondo Inter

Brambati: «Post Ronaldo-Lukaku? Inter ha Marotta! Inzaghi lavoro pronto»

Brambati, ex calciatore e procuratore, è intervenuto a “Tutto Mercato Web Radio”. Tanti gli argomenti trattati tra cui la corsa scudetto e quanto successo in casa Inter con l’addio di Conte e Lukaku e l’arrivo di Inzaghi e Dzeko

CORSA SCUDETTO – Massimo Brambati si sbilancia: «Per me il Napoli può giocarsi le chance Scudetto. La Juventus con la cessione di Ronaldo la sposto in terza fila. Mi sembra una squadra che ha perso il proprio punto di riferimento. Hai perso nello spogliatoio e in campo Buffon. Io da allenatore CR7 lo vorrei sempre in campo, ti fa 30 gol a stagione. Vedo Milan, Roma, Lazio, Atalanta, ma la Juventus ha perso tanto con Ronaldo. Soprattutto non lo ha sostituito, non c’è uno che può riempire l’area. Poteva essere Dzeko. Mi è stato detto che la Juve aveva già parlato con Dzeko, c’era un accordo di massima a giugno. Poi purtroppo Ronaldo a giugno non trovava squadra e quindi Dzeko non ha più aspettato ed è andato all’Inter».

DIFFERENZE – Brambati ha sottolineato l’importanza della dirigenza: «La differenza la fa il fatto che all’Inter c’è un volpone come Marotta che sa come ci si muove in mercati del genere. Forse è stato sorpreso dalle dimissioni di Conte, voleva portare Allegri ma il tecnico si era già accordato con la Juventus. Allegri per ora ha una dirigenza che non è all’altezza. Inzaghi ha trovato un lavoro già fatto, ha trovato giocatori con una mentalità già plasmata da Conte. Trova anche un lavoro fisico fatto da Conte».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button