Bergomi: “Inter, Icardi porta qualcosa dietro. Lautaro Martinez, perché no?”

Articolo di
11 febbraio 2019, 12:48
Giuseppe Bergomi

Ospite di “Sky Calcio Club”, l’ex capitano dell’Inter Giuseppe Bergomi ha parlato del momento negativo di chi ora veste la fascia che è stata sua fino al 1999, ossia Mauro Icardi. Vista la scarsa vena realizzativa dell’argentino forse non sarebbe male utilizzare di più Lautaro Martinez.

ATTACCO DA SBLOCCARE«Io sto alle ultime due partite del girone d’andata, dove tutti eravamo qui a esaltare il nuovo comportamento di Mauro Icardi in campo, perché continuavamo a dire che è migliorato da questo punto di vista. Paga anche il momento dell’Inter: non è brillante, ha fatto un gol nelle ultime quattro partite creando poche occasioni. Avevo un grande maestro come Osvaldo Bagnoli che diceva che gli attaccanti facevano giocare bene la squadra davanti e dietro, devono fare movimento. Sta pagando anche questo tipo di momento e poi mi fermo lì: le parole di Luciano Spalletti (vedi articolo) qualche cosa ci devono dire, lì dobbiamo andare e dobbiamo risolvere questo problema. Forse si porta qualcosa dietro questo ragazzo, abbiamo sempre pensato che sapesse gestire questo tipo di pressioni, questa invece no. Lautaro Martinez titolare al suo posto? Sì, perché no una volta? Paulo Dybala sta in panchina, ci può stare se uno non sta bene. Icardi le occasioni le ha anche avute nelle ultime partite, fa la scelta sbagliata: col Bologna deve dribblare il portiere e tira, quando deve fare il pallonetto cerca il dribbling. L’Inter negli anni, anche quando Icardi fa ventotto o ventinove gol, poi la squadra non fa tanti gol: sembra avere poche opzioni per fare gol».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE