Barzaghi: “Paragone Milito-Lukaku? Sì, a livello numerico. Le differenze”

Articolo di
31 Marzo 2020, 15:41
Matteo Barzaghi
Condividi questo articolo

Milito è il protagonista della giornata di “Sky Sport”. Matteo Barzaghi propone il paragone tra l’ex attaccante dell’Inter e Lukaku, analizzando numeri e caratteristiche in comune. Di seguito le dichiarazioni del giornalista

CONFRONTO – Diego Milito e Romelu Lukaku, possibile un confronto? Matteo Barzaghi spiega: «Paragone Milito-Lukaku? Se non altro a livello numerico. Tra l’altro c’è anche Lautaro Martinez, per cui facciamo che assieme potrebbero provare a seguire la scia di Milito. Spulciando i dati, per paragonare la prima stagione di Milito con questa di Lukaku al suo arrivo in Serie A, ci sono alcune cose diverse e altre simili. Diversa è l’eta, Milito arrivò nel massimo della sua maturità mentre Lukaku è più giovane. La capacità di segnare i gol però è simile. Fino a questo momento in Serie A, quindi calcolando le venticinque partite giocate da Lukaku e quelle giocate ai tempi da Milito, sono diciassette le reti segnate dal belga. Milito fino a quel momento ne aveva segnate quattordici, alla fine ne realizzerà ventidue».

DIFFERENZE – Barzaghi parla anche delle differenze tra i due: «La cosa differente è che Milito segnava gol decisivi per portare a casa dei trofei, è vero che Lukaku finora non ha avuto la possibilità. In questa stagione Lukaku ha segnato quattro gol in Europa. Milito fino agli ottavi ne aveva segnati due, poi si scatenò segnando con CSKA Mosca, Barcellona e doppietta in finale contro il Bayern Monaco. Alla fine dei conti, arrivando alla venticinquesima giornata, Lukaku ha messo a segno ventitré gol totali. Erano diciassette per Milito, che alla fine arrivò a trenta. Lukaku dovrà fare un grande sforzo per arrivare a trenta».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE