Inzaghi: “Il gol a freddo non ci voleva, incredibile per qualità Inter. Cambi…”

Articolo di
1 Ottobre 2020, 01:17
Filippo Inzaghi Benevento Filippo Inzaghi Benevento
Condividi questo articolo

Inzaghi, allenatore del Benevento, ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta per 2-5 contro l’Inter nel recupero della prima giornata di Serie A. Da parte sua c’è la soddisfazione per aver creato tante occasioni da gol, anche più del rammarico per il pesante passivo.

CONFERENZA INZAGHI – Questa la conferenza di Filippo Inzaghi nel post partita di Benevento-Inter.

Una partita che era già difficilissima, si è complicata per qualche errore di troppo. Erano emozionati i giocatori o spaventati?

Quel gol lì a freddo sicuramente non ci voleva. Però non sono queste gare che ci devono portare i punti, ma ci devono portare mentalità e coraggio. Comunque la squadra, oltre ai due gol che ha fatto, ha preso un palo e ha avuto un occasione con Lapadula davanti a Handanovic. Creare quattro occasioni da gol con una squadra del genere deve darci coraggio. È chiaro che giocando così potevamo rischiare qualcosa, ma non mi va di portare la squadra dentro l’area a difendersi, perdere uno o due a zero ma non avere coraggio. La squadra ha cercato di fare il massimo: il primo gol è incredibile per qualità loro, qualche gol l’abbiamo regalato ed è lì che dobbiamo migliorare

Qual è l’obiettivo di Inzaghi?

Il nostro sogno è salvarci. Dare continuità e portare a casa la salvezza sarebbe uno scudetto. Molte squadre che salgono poi retrocedono, il più delle volte, quindi dobbiamo cercare di stringere i denti. La società ha fatto un buon mercato e la squadra è buona: non sarà facile, ma voglio che si lotti sempre anche contro squadre più forti di noi, com’era stasera.

Dopo aver visto l’Inter da vicino è la squadra più forte del campionato?

Io penso che sia ormai sullo stesso piano della Juventus, sinceramente. Con gli acquisti che ha fatto ha raggiunto il livello: se penso ai cambi che ha fatto Conte con la Fiorentina e oggi, lasciando fuori giocatori straordinari e mettendoli altrettanti, con una squadra così lotterà in Champions League e per lo scudetto fino alla fine.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE