Handanovic: “Atalanta squadra forte, il rigore è stato importante”

Articolo di
11 Gennaio 2020, 23:50
Condividi questo articolo

Samir Handanovic ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio ottenuto oggi dall’Inter contro l’Atalanta, in cui il capitano nerazzurro ha parato un rigore decisivo

IL RIGORE PARATO – Handanovic parla del rigore parato nel finale: «Era importante nell’economia della partita. Sapevamo che l’Atalanta era forte, difficile da affrontare e penso che il risultato sia giusto».

GESTIRE MEGLIO IL VANTAGGIO – Handanovic parla della rimonta subita: «Nei momenti in cui siamo in vantaggio bisogna gestire diversamente, è successo anche in Europa. E’ una cosa su cui lavoriamo, stiamo insieme da 5-6 mesi, abbiamo fatto progressi ma questa partita dimostra che dobbiamo lavorare. Faccio i complimenti all’Atalanta, è una squadra molto forte ed è difficile giocare contro di loro».

I RIGORISTI PIU’ TEMUTI – Handanovic parla dei rigoristi più temuti: «Ce ne sono 2 o 3, uno di questi è Perotti. I rigoristi forti sono quelli che guardano il portiere fino all’ultimo, mi viene Balotelli, tanti anni fa Mendieta, Jorginho».

HA STUDIATO MURIEL SUI RIGORI? – Handanovic si concede una battuta sul rigore parato a Muriel: «Io non paravo un rigore da due anni e ho scelto oggi (ride ndr). Ho parlato con Muriel? Mi ha detto che mi ha vist partire, ma alla fine si dicono tante stronzate (ride ndr)»-




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.