Conte: “Inter più chances, Siviglia esperienza e perso tempo. Grazie a tutti”

Articolo di
22 Agosto 2020, 00:42
Conte Inter TV Conte Inter TV
Condividi questo articolo

Conte è stato intervistato da Inter TV nel post partita di Siviglia-Inter, finale di UEFA Europa League 2019-2020. Ecco le parole dell’allenatore a seguito dell’ultimo atto di questa sera a Colonia.

IL COMMENTO DEL TECNICO – Così Antonio Conte a Inter TV dopo Siviglia-Inter: «È stata, sicuramente, la partita che ci aspettavamo. Comunque era una partita dura, in equilibrio, tra due squadre che non si sono risparmiate in tutto e per tutto. Dispiace perché, nel secondo tempo, comunque sapevamo che l’episodio avrebbe cambiato il risultato finale. Noi abbiamo avuto, secondo me, due chances prima del loro gol importanti, una con Roberto Gagliardini e l’altra con Romelu Lukaku. Poi purtroppo abbiamo avuto quest’autorete, che ha anche dell’amaro e dell’incredibile. Romelu di solito è bravo a segnare nella porta avversaria, stavolta è successo questo. Abbiamo cercato di reagire e avuto un’altra occasione clamorosa, loro ci hanno messo tutta l’esperienza. Hanno iniziato a perdere tempo e spezzettare il gioco, la differenza tra noi e loro è stata il pizzico di esperienza in più. Loro abituati a giocare le finali hanno gestito la situazione nel migliore dei modi. Posso essere solo contento dei ragazzi, di quello che hanno avuto e dell’annata che hanno avuto. Non dimentichiamo che tanti hanno fatto esperienza, che se la ritroveranno in futuro: queste partite, anche se le perdi, ti fanno crescere e aumentare l’autostima, avere nel bagaglio esperienza che tornerà utile a tanti calciatori. Soprattutto se ragazzi giovani come quelli che abbiamo».

QUALE FUTURO? – Conte passa ai ringraziamenti per l’Inter: «Ringrazio tutte le persone che hanno lavorato con noi e ci hanno supportato giorno per giorno. Sappiamo benissimo che, per tanti punti di vista, è stata un’annata strana, ma abbiamo dato tanto. Ringrazio le persone che ci hanno supportato in tutto e per tutto, a me e ai calciatori».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE